fbpx

Pubblichiamo un articolo che segna la nascita della birra di canapa HEMPATHY. L’ennesimo traguardo raggiunto dal Consorzio M126, attivo nelle coltivazioni di canapa in Toscana, ottenuto con la collaborazione del birrificio sociale La Staffetta, del birrificio degli Archi di Viareggio e del mastrobirraio Michele Menchini. Il risultato è straordinario, parliamo infatti del primo esempio di birra ottenuta con infiorescenze di canapa in prebollitura.

Hempathy - La birra con canapa toscanaDopo la degustazione in anteprima in occasione dell’evento “Design The Future” dello scorso 10 ottobre a Volterra siamo lieti di presentare la nuova nata tra i prodotti a base di canapa del Consorzio M126.

La HEMPATHY è una birra stile pilsner alla canapa toscana realizzata grazie alla collaborazione di tre realtà: il Consorzio M126 di Volterra, il birrificio sociale La Staffetta ed il birrificio degli Archi di Viareggio.

Lo scorso weekend (23, 24 e 25 ottobre 2015) la birra HEMPATHY è stata degustata al “Pisa Food&Wine Festival 2015” ed ha suscitato un enorme interesse. Lo stand del Consorzio M126 è stato oggetto di grande attenzione dai moltissimi visitatori che hanno assaggiato, apprezzato e chiesto informazioni su questo nuovo e rivoluzionario prodotto.

La HEMPATHY ha un gusto pieno e rotondo. In bocca spiccano chiaramente i sentori di canapa misti ad agrumi, è molto intensa e persistente, particolare ed equilibrata. La particolare tecnica di realizzazione (unica ad oggi) posiziona la birra Hempathy come il primo esempio di birra di canapa ottenuta dall’impiego di infiorescenze di canapa in prebollitura. I fortunati che hanno avuto l’opportunità di assaggiarla riferiscono di un gusto eccezionale.

Questa particolare ricetta è frutto del sodalizio tra Consorzio M126 e l’associazione La Staffetta, due realtà estremamente attive ed innovative, che hanno deciso di fare “rete” condividendo le rispettive competenze ed esperienze per ottenere un prodotto nuovo e di eccezionale  piacevolezza. HEMPATHY nasce dall’esperienza birraia de La Staffetta, unita alle grandi capacità del mastrobirraio Michele Menchini e all’esperienza nel mondo della canapicoltura maturata dal Consorzio M126.

Da tale connection è derivato un prodotto concreto simbolo della rivoluzione della sinergia che entrambe le realtà interessate dal progetto stanno portando avanti e che sarà protagonista del prossimo evento “L’Europa Artigiana” in programma il prossimo 5 novembre ancora alla stazione Leopolda di Pisa.

Un percorso pionieristico, che accompagna da sempre l’operato del Consorzio M126, che opera sotto l’insegna della tracciabilità, della produzione locale e della legalità.

La birra HEMPATHY è distribuita dal Consorzio M126 sia nel formato in bottiglia da 0,5 l sia alla spina in fusti da 24 l. Chi fosse interessato all’acquisto può contattare il consorzio alla mail: info@m126volterra.com. Potrà anche essere degustata in occasione degli eventi organizzati dal consorzio stesso.

HEMPATHY è inoltre disponibile presso l’associazione La Staffetta nel solo formato in bottiglia da 0,5 l ed esclusivamente per la degustazione da parte dei soci ARCI e nella versione alla spina presso il birrificio degli Archi di Viareggio.

Nel rispetto della filosofia open source che contraddistingue tutte le realtà interessate da questa collaborazione, a breve verrà pubblicato un protocollo scientifico sui processi produttivi della birra di canapa corredato dai risultati delle analisi di laboratorio eseguite sul prodotto.

 


Articolo a cura di:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *